Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

La Rubrica dei Perchè

Tante mini-pillole per spiegare alcuni dei simpatici perchè...

Cosa fa l'ERBA GATTA

Dopo averla annusata i loro comportamenti potrebbero sembrare bizzarri e...

fotolia 65470499Il gatto, già di per se molto strano, una volta annusata l'erba gatta inizia spesso a rotolarsi su se stesso e a inseguire prede a voi, assolutamente, invisibili.
Diciamo la verità, sono comportamenti che un gatto ha già nella normalità ma con questa loro "erbetta" si accentuano ancora di più.

Scendiamo un attimo nel dettaglio e andiamo a capire meglio di cosa parliamo.
L'erba gatta, o più tecnicaente la Nepeta Cataria, è una semplice "Laminacea" della stessa famiglia della menta. Questo tipo di pianta è molto usata in fitoterapia, non solo per le sue proprietà eccitanti sui gatti, ma anche per gli esseri umani per le sue proprietà antispasmodiche, sedative e anti catarro.

Dobbiamo però fare a questo punto una distinzione. L'erba che si trova in vaschette nella maggior parte dei negozi non è l'erba gatta ma sono dei semplici fili di erba. In questo caso rimane utile l'acquisto solo per quei gatti che effettivamente vivono in casa, perchè per i mici in semilibertà non rimmarrà assolutamente attraente dal momento che semplici fili d'erba potrà procurarsene in qualsiasi giardino o balcone.

fotolia 53800434L'effetto che questa pianta ha sui gatti ad ogni modo è assolutamente afrodisiaco. Una volta annusata molti gatti la iniziano a leccare, mordicchiare, fanno le fusa e alcuni ci si sdraiano addirittura nel mezzo, questo perchè l’erba gatta contiene un olio essenziale, il nepetalattone, che la maggior parte dei gatti trova irresistibile.

Non sono stati rilevati effetti collaterali sul gatto anche se in alcuni esemplari maschi si sono verificati comportamenti leggermente più aggressivi. Qualora ne venga mangiata troppa il gatto può vomitare, ma esattamente come succede con l'ingestione di qualsiasi forma vegetale (quadrifoglio, valeriana, semplice erbetta di giardino) senza però ulteriori complicazioni.

Ad ogni modo l’erba gatta può essere utile al gatto in alcuni casi come ad esempio per abituarsi ad una nuova cuccia, se strofinato sopra può essere d'aiuto nel fargli apprezzare e farlo abituare ad un tiragraffi. L'odore di questa erbetta, anche essiccata è quindi in effetti utile al gatto in quanto ne apprezzerà l’odore e la sensazione di piacere procurata, oppure la si può usare per stimolare un gatto pigro o un gatto di “cattivo umore”.

 

Via Campania 3B+39 0744 406 995info@ centroveterinariosalema.it

footer logo

Nel Centro Veterinario Salema, gli animali da compagnia sono seguiti con grande professionalità e amore. 

Il nostro esperto staff è in grado di seguire professionalmente e accuratamente qualsiasi patologia, individuandone ogni volta le terapie più efficaci e meno invasive possibili.

Photo Gallery